Homepage Servizi Linee Vita

Linee Vita Chiusi, Siena e Toscana

Il ruolo del Committente o Responsabile dei lavori (ai sensi dell’art. 89 del D.L. 81/2008) per l’installazione e la manutenzione dei dispositivi anticaduta.

 

Nel momento in cui la copertura diventa luogo di lavoro (come ad esempio interventi di bonifica, la manutenzione di impianti fotovoltaici, impianti solari, impianti di condizionamento, interventi su antenne e parabole, ecc…), è fatto obbligo a chiunque e in qualsiasi comune italiano fare uso di Dispositivi di Protezione Individuale (D.P.I.), qualora non ci siano protezioni collettive (parapetti, ponteggi), come da DL 81/2008 Testo Unico sulla sicurezza. Di conseguenza la copertura deve essere dotata di idonei dispositivi di ancoraggio permanenti UNI EN 795:2002 – progettati ed installati per consentire l’accesso, il transito, l’esecuzione dei lavori in piena sicurezza.

 

Al termine del lavoro di installazione dei dispositivi salvavita, il compito del committente o del responsabile dei lavori, che può essere l’amministratore nel caso dei condomini, è quello di raccogliere la seguente documentazione:

 

  • certificati dei materiali installati (UNI -EN 795-2002) rilasciati dalla ditta produttrice degli stessi;
  • relazione di calcolo dei fissaggi dei dispositivi di ancoraggio alla struttura redatto da Tecnico abilitato: ingegnere o architetto;
  • elaborato grafico della copertura che prevede la disposizione degli ancoraggi strutturali e le indicazioni per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in sicurezza, redatto da Tecnico abilitato: ingegnere o architetto;
  • dichiarazione di corretta posa in opera e rilascio del programma di uso e manutenzione dei dispositivi (ART. 89 del D.L. 81/2008) a cura dell’installatore.

 

Successivamente il proprietario o l’amministratore condominiale, a seconda dei casi, deve preoccuparsi delle seguenti azioni, essendone responsabile in prima  persona:

 

  • far eseguire la manutenzione periodica dei dispositivi anticaduta, la manutenzione dei fissaggi strutturali e quella delle strutture di supporto;
  • mettere a disposizione dell’esecutore di eventuali lavori da compiere sulla copertura, oltre alle regolari manutenzioni periodiche, (sia impresa o lavoratore autonomo) l’elaborato tecnico della copertura, la dichiarazione di corretta posa dell’installatore, il manuale del produttore e la documentazione relativa alla manutenzione periodica dei dispositivi anticaduta.

 

INTERPROGET è in grado di fornire la Progettazione delle linee vita nel loro complesso, compreso la Relazione di calcolo dei fissaggi dei dispositivi di ancoraggio alla struttura e di assistere il committente nella scelta dei dispositivi idonei alle proprie esigenze e nell’installazione degli stessi da parte di impresa o lavoratore autonomo.